LEOPOLDO I di TOSCANA di Nicola D'Aria - +39 335 5443253

CAUTES

Dal latino “Cautes”, ovvero “pietra”, il nome di questo vino è un immediato riferimento al suo territorio di origine, un suolo estremamente prezioso oltre che variegato, particolarmente ricco di sassi e ciottoli. Questo lo rende adatto ad un vitigno quale il Cabernet Franc, qui in purezza. Coltivato in un territorio contiguo alla DOC Bolgheri, con cui condivide tante caratteristiche, Cautes esprime tutta la potenza non mediata di un vitigno forte, complicato, introverso eppure di forte carisma.

 

Vinificazione e Affinamento

 

Il grande lavoro di selezione sui singoli acini è d’obbligo nel caso di una varietà come il Cabernet Franc, perché ci troviamo di fronte ad un vitigno delicato, che esprime la sua qualità solo in un terroir a lui congeniale. Il primo passo è la diraspatura dei grappoli e la pigiatura soffice degli acini, mentre la vinificazione si svolge a temperatura controllata in tini tronco-conici per circa diciotto giorni. In questa fase, il contatto fra mosto e bucce dell’ acino, porta ad una intensa estrazione di sostanze polifenoliche e aromatiche che andranno a smussare i tratti più duri del nostro vino. La maturazione avviene poi in botti di rovere da 80 hl per dodici mesi, cui si aggiunge un periodo di affinamento in bottiglia di circa quattro mesi.

 

EFFETTUA IL DOWNLOAD DELLA SCHEDA TECNICA

Tipologia: I.G.T. TOSCANA ROSSO

Annata: 2013

Uvaggio: Cabernet Franc 100 %

Gradazione alcolica: 14 % vol.

Sistema di allevamento: Cordone speronato

Densità di impianto: 7000 viti/ha

Resa per ettaro: 80 q/ha

Maturazione: In botti di rovere da 80 hl per dodici mesi

Affinamento: In bottiglia per quattro mesi

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload